Coronavirus e viaggi: le regole per viaggiare in Europa

Postato da admin/ 23 0

Dal 24 maggio 2021  tutta l’Italia è in zona gialla, ma si può viaggiare al di fuori del nostro Paese e quali sono le regole? Di seguito trovate le risposte ai vostri dubbi su Coronavirus e viaggi.

 

Si può viaggiare di nuovo in Europa? 

SI! Al momento si può viaggiare in Europa senza alcuna restrizione nei Paesi dell’elenco A e C.L’obbligo di quarantena al rientro è terminato il 15 maggio 2021.

A – San Marino e Città del Vaticano nessuna limitazione.

C – Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Far Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (incluse Guadalupa, Martinica, Guyana francese, Riunione, Mayotte; esclusi altri territori al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi i territori al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (incluse isole Canarie e altri territori situati nel continente africano), Svezia, Ungheria;
Stati parte dell’accordo di Schengen: Islanda, Liechtenstein, Norvegia (incluse isole Svalbard e Jan Mayen), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (compresi Gibilterra, Isola di Man, Isole del Canale, basi britanniche nell’isola di Cipro), Svizzera;
– Andorra, Principato di Monaco;
– Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

Gli spostamenti da/per i Paesi dell’elenco C sono consentiti senza necessità di motivazione, ma per l’ingresso in Italia, in caso di soggiorno o transito dai Paesi dell’elenco C nei 14 giorni precedenti, oltre a compilare un’autodichiarazione, è obbligatorio sottoporsi ad un tampone molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti all’ingresso nel territorio italiano.

Di seguito vi riportiamo le informazioni utili per l’ingresso dei paesi più gettonati per l’estate⛱️

 

Viaggiare in Spagna

Per recarsi in Spagna è necessario compilare, prima del viaggio, un form sul sito spth.gob.es  o la app Spain Travel Health-SPTH, ottenendo un codice QR da presentare al proprio arrivo.

Chi arriva dall’Italia in Spagna è obbligato ,inoltre, ad effettuare al tampone molecolare (PCR) nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel Paese, con risultato negativo. Non sono ammessi i test rapidi! Aver ricevuto una o due dosi del vaccino non esonera, almeno per il momento, dall’obbligo di test.

 

Viaggiare in Grecia

Per poter accedere nel Paese rimane condizione indispensabile la compilazione di un modulo online su questo sito, il Passenger Locator Form (PLF).

Inoltre,è necessario soddisfare almeno una delle seguenti condizioni:

a) aver completato, da almeno quattordici 14 giorni, la vaccinazione contro il coronavirus COVID-19 e presentare un certificato di vaccinazione;

oppure

b) essere risultati negativi al coronavirus COVID-19 mediante tampone molecolare entro le settantadue 72 ore precedenti l’arrivo in Grecia (fa quindi fede l’orario di esecuzione del test e non l’orario di rilascio del certificato).L’esito negativo deve essere riportato in italiano e in inglese;

oppure

c) avere con sé un certificato di guarigione da Covid negli ultimi 9 mesi.

 

Cosa fare per rientrare in Italia

Al rientro in Italia da un altro paese è necessario fare il tampone. Il decreto ha stabilito due alternative:

a) presentare una dichiarazione di aver effettuato, nelle 72 ore prima dell’ingresso in Italia, un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;

oppure

b) sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine o entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

 

Le informazioni cambiano ogni giorno, vi raccomandiamo perciò di monitorare gli aggiornamenti sulle pagine del Ministero della Salute o della Protezione Civile, nonché sul sito Viaggiare Sicuri.

 

 

Per informazioni e preventivi prenota un appuntamento in agenzia!

Caricamento in corso ...

 

 

La tua vacanza in barca: sole, mare e panorami da cartolina

Postato da admin/ 52 0

Per te che ami il mare e vuoi viverlo a 360° abbiamo la vacanza ideale a bordo di una barca Kiriacoulis Holidays. Bagni al tramonto, panorami mozzafiato, serate sotto le stelle, la vacanza in “alto mare” è un’ esperienza magica da fare almeno una volta nella vita.

La Kiriacoulis Mediterranean è organizzata con 25 Basi di assistenza di cui 23 nel Mediterraneo (7 in Italia). Il Gruppo è concessionario per il mercato unico europeo dei più importanti cantieri, come Bavaria, Dufour.

 

La flotta

Potrai scegliere una crociera, sia individuale che di gruppo, da effettuarsi a bordo di oltre 400 imbarcazioni della vasta flotta di catamarani e yachts, composta da barche dei migliori marchi mantenute ai più alti livelli di affidabilità.

 

La comodità

Il bello di viaggiare in barca è provare l’emozione di lasciarsi trasportare dal vento e dal mare e di scoprire la magia di luoghi nascosti non raggiungibili via terra. Tuttavia, non dovrai rinunciare alla comodità grazie agli spazi ampi interni delle cabine e alla cortesia del personale.

 

Le mete

Le mete che potrai scegliere coprono gran parte del Mar Mediterraneo: dalla Sardegna alla Toscana e dalla Costiera Amalfitana alla Sicilia con le meravigliose Isole Eolie.

Ti proponiamo di seguito un esempio di itinerario nell’ Arcipelago toscano:

Per esplorare la magnifica costa occidentale dell’Italia e le sue lussureggianti isole, abbiamo scelto il famoso ed esclusivo porto di  Marina di Punta Ala.

L’isola d’Elba è la più grande, più ricca e più bella dell’Arcipelago Toscano. Le sue coste, molto frastagliate, offrono numerosi e affascinanti porti naturali ed ancoraggi. I pendii a terrazza rendono l’isola sempre verde anche in piena estate. La cittadina principale dell’isola è Portoferraio, antica roccaforte di una bellezza unica. Sul lungomare si trovano eleganti abitazioni del XIX secolo, circondate da palme, oleandri. E’ un punto così verde e pittoresco da aver incantato persino l’esule Napoleone. Potete navigare lungo la costa ovest della penisola, come pure nell’arcipelago Toscano composto dalle isole Gorgona, Capraia, Montecristo, Giglio e Giannutri.

 

Consigli utili

In barca ti servirà ben poco, la maggior parte delle giornate le passerai in costume!

DOCCIA: la doccia si può fare nel bagno della cabina o a poppa, all’aperto. In ogni caso usare prodotti biodegradabili farà bene a voi e al mare!

VESTITI: Costumi, qualche maglietta e qualche pantaloncino corto. Manica lunga, pantaloni lunghi e una felpa per la sera. Una giacca a vento leggera con cappuccio è consigliata.

SCARPE: Per motivi igienici in barca si sta scalzi, o si indossano scarpe che non vengono indossate a terra. Bastano delle scarpe sportive con suola bianca, ben lavate prima di partire. Per scendere a terra sandali/infradito per una passeggiata lungo mare o scarpe chiuse per un’escursione.

ELETTRONICA: È possibile caricare le batterie dei dispositivi elettronici in qualsiasi momento con corrente a 12v, utilizzando i carica batterie che usate in macchina. Si possono utilizzare i caricatori tradizionali a 220v quando si è attaccati in banchina attraverso un cavo oppure se la barca dispone di un inverter anche durante la navigazione.

QUALE VALIGIA: il bagaglio deve essere una borsa morbida che non occupi troppo spazio. Le valigie rigide a bordo sono pericolose, con i movimenti della barca possono diventare oggetti contundenti per la barca stessa e le persone, specialmente se hanno le ruote. Inoltre occupano prezioso spazio!

EFFETTI PERSONALI: Occhiali da sole e cappellino, creme solari (non olii), ciò che vi occorre per l’igiene personale.

DOCUMENTI: A bordo deve essere sempre presente una persona abilitata alla navigazione con patente nautica e licenza radio VHF. E’ necessario portare con sé un documento di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità).

 

Per informazioni non esitare a contattarci! Tutti a bordo!

[ARForms id=103]

Tutte le regole per viaggiare in sicurezza in Italia

Postato da admin/ 236 0

Le informazioni in questa pagina sono aggiornate al 21 giugno 2021. 

Al 21 giugno 2021 quasi tutta Italia è in zona bianca.

Non vedi l’ora di tornare a viaggiare ma non riesci a districarti tra decreti e normative? Ti aiutiamo noi!

In questo articolo abbiamo cercato di raccogliere le risposte alle domande che ogni viaggiatore si sta ponendo e di fornirti informazioni dettagliate e aggiornate in merito alle regole per gli spostamenti nel territorio italiano.

 

VIAGGI E SPOSTAMENTI IN ITALIA 🇮🇹

REGIONI IN ZONA GIALLA
È possibile spostarsi liberamente tra regioni in zona gialla, senza alcun tipo di certificazione.

REGIONI IN ZONA ARANCIONE/ROSSA
Tra regioni in zona rossa o arancione, oltre agli spostamenti normalmente consentiti per motivi di lavoro, salute o necessità, ci si potrà spostare per motivi turistici con il “Certificato Verde”.

Cos’è il Certificato Verde?
E’ un documento, necessario a tutti i soggetti di età superiore ai 2 anni, per spostarsi fra regioni.

Quali sono i requisiti per ottenere il Certificato Verde?
I casi in cui è possibile richiedere il certificato sono tre:

– Il primo caso riguarda le persone vaccinate contro il Covid-19. Il documento viene rilasciato dalla struttura in cui si è effettuato il vaccino. Se il ciclo di vaccinazione è stato completato prima dell’entrata in vigore del decreto, è possibile richiedere il documento alla struttura sanitaria dove si è eseguita la somministrazione;

– La seconda ipotesi riguarda invece le persone che sono state dichiarate guarite dal Corona virus nei sei mesi precedenti (fa fede il certificato di guarigione del medico curante in assenza di ricovero);

– L’ultimo caso coinvolge infine coloro che si sottopongono ad un tampone antigenico rapido o molecolare con esito negativo. Il pass viene rilasciato dalla struttura che si è occupata dell’analisi, anche nel caso in cui si tratti di una farmacia.

Che validità ha il Certificato Verde?
Il Certificato Verde ha una durata prestabilita. In caso di vaccinazione effettuata o guarigione, la validità è di 6 mesi a partire dal suo rilascio. Per coloro che si sottopongono ad un tampone, il documento ha una durata di 48 ore.

 

LINK UTILI 

Valle d’Aosta
Per l’ingresso nella regione è richiesto il Certificato Verde. Per maggiori informazioni clicca qui

Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna
E’ necessario richiedere il Certificato Verde. Inoltre, per l’ingresso in Calabria e Sicilia è necessario compilare un modulo on-line. Per maggiori informazioni:
Regione Puglia clicca qui
Modulo per la Puglia (da compilare solo se provenienti da altri Stati) clicca qui

Regione Basilicata clicca qui

Regione Calabria clicca qui
Modulo per la Calabria clicca qui

Regione Sicilia clicca qui
Modulo per la Sicilia clicca qui :

Regione Sardegna clicca qui 
Dal 15 giugno 2021 non è più in vigore il sistema di registrazione dei passeggeri Sardegna sicura

 

Sono sempre consentiti gli spostamenti per raggiungere un aeroporto per recarsi sia in Italia sia all’estero, anche nelle regioni rosse o arancioni.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle nuove misure introdotte dal Governo, ti consigliamo di monitorare il sito ufficiale clicca qui.

 

Utilizza il tuo voucher e riparti con Alpitour!

Postato da admin/ 210 2

Puoi utilizzare il tuo voucher Alpitour fino al 31 gennaio 2021  per prenotare la tua prossima vacanza in qualsiasi destinazione con qualsiasi società del gruppo (Alpitour, Press&Swan, Eden Viaggi, Neos, VOIhotels).Inoltre, avrai diritto ad una sconto speciale:

➡️Sconto di 100 euro a pratica sulle destinazioni Italia Mare e Montagna (qualsiasi tipologia di vendita a tariffa individuale commissionabile) minimo 2 persone;

➡️Sconto di 150 euro a pratica sulle destinazioni corto e medio raggio pacchetto con volo ITC a tariffa individuale commissionabile minimo 2 persone e 7 giorni di soggiorno;

➡️Sconto di 200 euro a pratica sulle destinazioni lungo raggio pacchetto con volo ITC a tariffa individuale commissionabile minimo 2 persone e 7 giorni di soggiorno.

Cosa stai aspettando? Per maggiori informazioni non esitare a contattarci!

CANCELLAZIONE VOLI RYANAIR

Postato da Stefano Dioli/ 464 0

Ciao a tutti!

avrete sicuramente già sentito parlare del piano di cancellazione dei voli previsto da Ryanair che non risparmia gli scali italiani.  Infatti saranno ben 702 i voli che la compagnia irlandese cancellerà da e per l’Italia sino al 28 ottobre.

Di seguito,potete trovare il link diretto al sito Ryanair sul quale è stata pubblicata la lista dei voli per ora cancellati. Vi consigliamo di controllarla frequentemene al fine di verificare eventuali aggiornamenti.

https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/Centro-assistenza/aggiornamenti/cancellazioni 

nel caso in cui il vostro volo sia sia stato cancellato,avete due opzioni:

 

Per ulteriori approfondimenti sui vostri diritti di rimborso/compensazione Vi invitiamo a consultate la sezione consigli utili

del nostro sito.

GUIDE TURISTICHE…QUALE SCEGLIERE?

Postato da admin/ 351 0
  • Ciao a tutti!!

L’articolo di oggi è sulle GUIDE TURISTICHE. Ormai siamo abituati a muoverci con maps affidandonci alla tecnologia di smartphone o tablet ma la guida turistica oltre a suggerire mappe e percorsi offre spunti su luoghi di’interesse,musei ,ristoranti e caffetterie in cui fare tappa. Proporre una classifica delle migliori tuttavia non è possibile in quanto non esiste una guida che vada bene per qualsiasi angolo del mondo e per qualsiasi tipo di viaggio.

Ci sono infatti guide che approfondiscono gli aspetti storico-artistici e altre invece che sono più adatte per un viaggio itinerante,di seguito propongo una lista delle più conosciute.

LONELY PLANET

Le guide della Lonely Planet offrono moltissimi consigli su dove mangiare e dove dormire e sono perfette se volete immergervi nella cultura del posto. Tuttavia non la consiglio a chi preferisce sfogliare pagine ricche di foto in quanto ci sono poche illustrazioni.

TRAVELER NATIONAL GEOGRAPHIC

Le guide del National Geographic sono approfondite, aggiornate e ricche di informazioni dettagliate e guidano il turista attraverso i monumenti,l’arte e le tradizioni del posto.Inoltre propongono molti itinerari consigliati e bellissime foto.

MONDADORI

Le guide Mondadori sono ricche di immagini e ricostruzioni 3D e con descrizioni e spiegazioni povere ma concise.Le zone da visitare sono contraddistinte da codici colore che consentono una lettura immediata. Ciascun volume è completato da un’ aggiornatissima guida pratica con centinaia di informazioni su alberghi, ristoranti e shopping.

ROUGH

Le guide Rough offrono informazioni storiche e artistiche interessanti ma anche consigli sui locali da frequentare. Una curiosità è che le informazioni culturali sono integrate sempre con le testimonianze di chi vive realmente il luogo.

TOURING CLUB ITALIANO

Le guide del Touring Club Italiano propongono libretti verdi dedicati ad ogni singola regione italiana. Approfondimenti e curiosità  raccontati direttamente da chi li conosce e li vive: gli italiani.

 

Il mio consiglio è di andare in libreria e sfogliare tutte le guide che parlano della destinazione che volete visitare,così da trovare quella che fa per voi.Il vostro viaggio inizierà proprio in quel momento,fra le pagine della vostra guida.

 

Voi che guida utilizzate di solito? 

 

Buon week-end a tutti!