21

Jun
2016

Altre Info

Posted By : admin/ 0

Per ulteriori approfondimenti:

www.enac.gov.it/I_Diritti_dei_Passeggeri/Cosa_portare_a_bordo/index.html

Ricorda infine che l’imbarco di oggetti non ordinari ovvero, a titolo di esempio ma non esaustivo; attrezzature sportive, apparecchi medicali ed elettromedicali ,apparecchi elettronici ,strumenti da lavoro , strumenti musicali ,ecce cc sono da dichiarare alla compagnia che ha facoltà di rifiutarne l’imbarco o di richiedere costi aggiuntivi di trasporto, nonché imballaggi particolari.

Per l’imbarco di animali verifica sempre la possibilità da parte del vettore di fornirti il servizio.

Cibi e bevande, frutta fiori piante semi  ecc. ecc. sono soggette a restrinzioni in funzione della destinazione del volo.

L’esportazione di alcuni alimenti potrebbe essere soggetta a tasse doganali nel paese di destinazione. Informati bene presso le ambasciate del paese in cui ti rechi ,poiché oltre al sequestro della merce in paesi come gli USA  potresti essere passibile di una sanzione di diverse migliaia di dollari.

Ricordati che…….

  • Il bagaglio a mano non è assicurato dalla compagnia aerea, sei tu il responsabile.
  • Il bagaglio imbarcato è assicurato ma “…tocca al passeggero l’onere della prova…”che molto semplicemente significa che devi fornire la prova oggettiva che ci sia stato una rottura e soprattutto dovrai provare il valore economico del bene. Inoltre, l’assicurazione ha una franchigia e un massimale risarcibile abbastanza limitato quindi se imbarchi oggetti di un certo valore considera di stipulare una polizza bagaglio autonomamente.